Opere di Difesa dalla Caduta Massi


Le opere di difesa dalla caduta massi hanno lo scopo di proteggere strutture e infrastrutture pubbliche e private, situate a ridosso di rilievi montuosi a rischio di caduta massi, nelle situazioni in cui esiste un impedimento al rivestimento del fronte roccioso.

L’ubicazione dell’opera, la sua altezza e la classe energetica di assorbimento vanno definiti in relazione alla morfologia del pendio, alle caratteristiche della zona da proteggere ed al cinematismo dei probabili blocchi in caduta.

Le barriere paramassi sono da preferire per la velocità di installazione e nei casi in cui l’energia di impatto sia compresa tra 500 e 8600 kJ.

I rilevati paramassi permettono di assorbire energie di impatto molto superiori rispetto alle barriere paramassi e di minimizzare l’impatto ambientale essendo opere rinverdibili.