Gabbioni cilindrici in lega eutettica Zinco-Alluminio plastificati Polimac

I GABBIONI CILINDRICI PLASTIFICATI POLIMAC sono elementi realizzati in rete metallica a doppia torsione con maglia esagonale Galfan (lega eclettica Zinco – aLLUMINIO 5%) conformi alle UNI-EN 10223-3 e certificati in conformità alle ‘Linee guida per la redazione di capitolati per l’impiego di rete metallica a doppia torsione’ emesse dal Presidenza del Consiglio Superiore dei LL.PP. – Servizio Tecnico Centrale (Prodotto certificato n.226/001).

Con la nuova plastificatura del filo Polimac si ha una resistenza all’abrasione 10 volte maggiore, una resistenza maggiore ad alte e basse temperature ed un minore impatto ambientale non essendo composto da metalli pesanti (EPD), rispetto ad una comune plastificature in PVC.

Questi elementi vengono adottati per la protezione di argini e rilevati, per la realizzazione di opere di sostegno a gravità, per il contenimento di scarpate instabili e hanno ‘sostanziale valenza strutturale’ e, come tali, devono presentare i requisiti specificatamente richiesti dalle Norme Tecniche per le Costruzioni di cui al D.M. 14 Settembre 2005 e successive modificazioni.

In quest’ottica si rivela di fondamentale importanza che i gabbioni siano accompagnati dal CERTIFICATO CE ed il certificato DOP, indicante la provenienza e le caratteristiche del prodotto nonché la loro destinazione finale, al fine di contrastare episodi di commercializzazione di prodotti non conformi alle nuove normative.

Sono riempiti con pietrame in cantiere od in cava per creare una struttura flessibile e permeabile da utilizzare nei rivestimenti spondali di fiumi e in opera di emergenza. I gabbioni cilindrici sono provvisti di barrette di rinforzo inserite nella rete durante la fabbricazione per facilitarne la chiusura durante l’installazione.

  • Opere Idrauliche: Opere Longitudinali, Bacini, Laghi e Canali
  • Opere Idrauliche: Sistema Anti Intrusione per Nutrie, Tassi, Volpi
  • Controllo dell’Erosione