Hellomac

Applicazioni di HELLOMAC

Barriere paramassi

Barriere paramassi

Scopri le diverse tipologie di barriere paramassi che possiamo offrire

Reti paramassi

Reti paramassi

Scopri le diverse tipologie di reti paramassi che possiamo offrire

Barriere debris flow

Barriere debris flow

Scopri le nostre barriere per il controllo dei debris flow

Sistema di allerta per opere di difesa paramassi HELLOMAC

HELLOMAC è un dispositivo brevettato, appositamente progettato come per l’allerta nei sistemi di protezione da caduta massi, sia attivi che passivi, come barriere paramassi, rivestimenti semplici e rafforzamenti corticali. E’ realizzato con una speciale lega metallica che, insieme alla sua struttura compatta e robusta, lo rende idoneo ad essere installato e rimanere operativo, in tutte le condizione ambientali, anche le più estreme, potendo operare da -40°C a +60°C. La funzionalità di HELLOMAC è stata testata dal Politecnico di Milano.

HELLOMAC, grazie alla sua modularità, permette di rilevare istantaneamente (tempo di risposta <5s) eventi di caduta/movimento massi provenienti da diverse direzioni e che possono interessare una o più parti del sistema di protezione su cui è montato. Uno dei vantaggi di HELLOMAC risiede nel fatto che l’attivazione del sistema di allerta può essere impostata per diversi livelli di energia (SEL o MEL) o per differenti esigenze, anche personalizzate. Il corretto funzionamento è garantito da una serie ridondante di sensori elettromeccanici che inviano immediatamente il segnale di allerta in caso di necessità.
HELLOMAC è pensato inoltre per inviare un segnale di controllo ogni giorno, per comunicare lo stato di funzionalità del sistema.

Comunicazione del segnale

Ciò che distingue HELLOMAC rispetto ad altri sistemi di monitoraggio risiede nel modo in cui il dispositivo comunica il suo stato. I segnali di controllo e allarme sono trasmessi mediante l’utilizzo di moderne tecnologie di largo utilizzo, come IoT (Internet of Things), sistemi GPRS e UMTS o via satellite. Questo significa che HELLOMAC può essere installato anche in aree remote con limitata o assente copertura di segnale, senza nessun ripetitore radio.
HELLOMAC è dotato di un GPS interno che permette al sistema di geolocalizzare l’esatta posizione dell’evento (o degli eventi) e di mappare le aree allertate. A differenza dei sistemi di monitoraggio classici HELLOMAC avvisa l’utente solo nel momento in cui il sistema paramassi viene sollecitato oltre la soglia di energia impostata, evitando possibili falsi allarmi o difficili letture dei dati registrati. L’immediatezza di questo dispositivo si traduce anche nella possibilità di leggere lo stato del sistema, e l’eventuale allerta su una comoda App per smartphone.

Installazione, manutenzione e longevità del sistema

HELLOMAC è estremamente facile da installare, grazie alle dimensioni ridotte (ca. 30cm) ed al peso contenuto (ca. 8kg). Non necessita di operai qualificati e non richiede alcuna configurazione e calibrazione in sito. Inoltre è installabile su sistemi di protezione attivi e passivi già esistenti. La manutenzione o sostituzione del dispositivo è altrettanto semplice ed immediata.
Grazie alla sofisticata elettronica del dispositivo, HELLOMAC garantisce un’autonomia di diversi anni grazie ad una serie di batterie interne, e senza alcuna necessità di alimentazione esterna aggiuntiva, prerogativa che lo rende particolarmente adatto ad essere installato in aree montuose o di difficile accesso, spesso non raggiunte dalla rete elettrica, ed in cui l’installazione di generatori portatili risulta scomoda o non fattibile.

Poichè HELLOMAC è un dispositivo esterno, la sua installazione sui sistemi di protezione da caduta massi non influenza in alcun modo le prestazioni e relative certificazioni.

  • Opere Paramassi: Barriere Paramassi